Caricatori da muro Aukey, il mio confronto

caricatori
Read Time2 Minutes, 44 Seconds

In questa recensione voglio parlarvi di caricatori per smartphone e relative tecnologie. Ho pensato di realizzare un confronto esperenziale, utilizzando due modelli che Aukey mi ha gentilmente fornito. Sto parlando del Turbo-Charger PA-T9 e del Wall-Charger PA-U42. Il primo dotato di tecnologia QUICK CHARGE 3.0 mentre il secondo con sistema AiPOWER.

caricatori

Il QC di Qualcomm contro l’Erogazione Controllata. Quale sarà più efficiente? Ovviamente dovremo considerare diversi aspetti ma soprattutto il dispositivo da ricaricare. Detto questo partiamo dalle schede tecniche dei due dispositivi:

Dimensioni7×2,2×5,2cm
Peso56g
CompatibilitàDispositivi Qualcomm
Potenza in uscita(3,6-6,5V/3A), (6,5V-9V/2A), (9V-12V/1,5A)
RetrocompatibilitàQC 1.0 e QC 2.0
Codice ProdottoPAT9
ProtezioneSovraccarico e Surriscaldamento
Dimensioni8x3x5,5cm
Peso86g
CompatibilitàDispositivi da 5V
OutPut 1 e 25V 2.4A
Potenza Totale24W
Codice ProdottoPAU42
ProtezioneSovratensione e Surriscaldamento

Contenuto delle Scatole

Entrambe le confezioni di vendita presentano immagini e alcune specifiche nella parte frontale e nel retro. All’interno oltre i rispettivi caricatori, manuali e targhette della garanzia non ci sarà altro. Dotazione senza sorprese ma sufficiente per l’immediato utilizzo. Forse si potrebbe aggiungere un cavo nella dotazione di entrambe.

caricatori

caricatori

caricatori

caricatori

Design Caricatori

I due dispositivi sono molto simili per quanto riguarda peso e dimensioni. Il Wall Charger è leggermente più compatto e pesante, 86g contro i circa 56g del TurboCharger. La differenza più significativa è tutta all’interno. Esternamente differiscono sostanzialmente per il numero di Output di ricarica.

caricatori

caricatori

caricatori

caricatori

Tecnologie a Confronto

Il TurboCharger col suo QC 3.0 è due volte più veloce di un normale QC e circa il 45% più rapido di un QC 2.0, tradotto in numeri riesco a caricare il mio Xiaomi Mi Note3 in circa 75′. Questo è sicuramente un risultato fantastico considerata la batteria da 3500mAh. La corrente in uscita (19,5W totali) viene erogata nei seguenti range:

  • 9-12V/1.5A
  • 6,5-9V/2A
  • 3,6-6,5V/3A

Il Wall Charger con la sua tecnologia AiPower e due porte di ricarica, è dotato di un meccanismo in grado di riconoscere la massima tensione supportata dal device collegato. Ciascun Output garantisce una corrente in uscita a 5V e2.4A con una potenza totale di 24W. Ho caricato il mio device in 95′, un risultato buono ma non buonissimo. Ideale per device Apple, Huawei o HTC.

Quando utilizzare uno piuttosto che l’altro???

Se avete un terminale dotato di Soc Qualcomm compatibile anche con versioni meno recenti come la 2.0 e 1.0 il PA-T9 ve lo consiglio senza problemi. Va precisato che questo caricatore può essere utilizzato in generale con quasi tutti i vari smartphone. Lo svantaggio sarà dato semplicemente dal fatto di non poter ottimizzare la procedura, che avrà velocità standard.

caricatori

Se invece avete un device Apple o con Soc Mediatek il PA-U42 è la scelta migliore. Questo perchè avrete operazioni di ricarica controllate evitando sgradevoli e pericolose sovratensioni.

caricatori

Il Mio Preferito

Ho provato entrambi i prodotti per due settimane prima di scrivere questa recensione. Nonostante siano due buoni caricatori, il TurboCharger PA-T9 è risultato il più comodo e adatto alle mie esigenze. Il fattore decisivo è risultato essere proprio la velocità nettamente superiore rispetto al Wall Charger.

caricatori

Come consiglio generico, vi dico di optare verso il modello PA-U42 qualora non abbiate certezze di compatibilità o abbiate necessità di collegare più dispositivi. Trovate entrambi i prodotti su Amazon ai seguenti link QUI e QUI

Seguitemi su Instagram su Telegram su Facebook e su Youtube

00

Lascia una recensione

Please Login to comment

Fammi sapere cosa ne pensi

  Subscribe  
Notificami
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: