The Umbrella Academy: rock, fumetti e Netflix

Perchè The Umbrella Academy? Beh se vi parlassi di Gerard Way, probabilmente non rievocherei in voi nulla. Se nominassi, invece, i My Chemical Romance vi ricordereste di Welcome To The Black Parade. Gerard Way non era solo il frontman di questa band alternative rock, ma anche un abile fumettista. Cresce con la musica dei Misfits, degli Iron Maiden, dei Queen e David Bowie. Parallelamente sviluppa una passione per i fumetti di Alan Moore (creatore di Vper Vendetta). In particolar modo viene stregato da Watchmen, serie a fumetti ucronica ed unica nel suo genere.

The Umbrella Academy

Unite tutto quando detto in precedenza, aggiungeteci una componente temporale variabile, e leggermente instabile, ed avrete la nascita di un fumetto unico. La particolarità di questo racconto, ha portato Netflix ad estrapolare il primo capitolo del 2008. Ecco che il capitolo: Apocalypse Suite, diventa una delle serie più belle dell’inizio del 2019.

the umbrella academy

Il 1° Ottobre 1989, 43 donne in tutto il mondo partoriscono contemporaneamente. Nessuna di loro mostra alcun segno di gravidanza fino all’inizio del travaglio. Sette di questi bambini vengono adottati dall’eccentrico miliardario Sir Reginald Hargreeves e trasformati in una squadra di supereroi. Ai bambini vengono dati numeri anziché nomi, tuttavia alla fine saranno conosciuti come Klaus, Luther, Diego, Allison, Ben e Vanya. Il numero 5 non viene mai nominato.

The Umbrella Academy-Chapter 1

Sir Reginald mette sei dei suoi figli a lavorare per combattere il crimine. Tiene, però, Vanya lontana dalle attività dei suoi fratelli, dato che apparentemente non ha poteri propri. Nella narrazione, Luther è un astronauta in missione sulla luna. Allison è una famosa attrice. Vanya è una violinista. Klaus è un tossicodipendente. Ben è un fantasma capace di conversare solo con Klaus e Diego è diventato un vigilante. Ognuno vive vite separate. Si riuniscono, però, in occasione del funerale di Sir Reginald. Colpo di scena, il numero 5 ritorna dal futuro per rivelare un’apocalisse globale imminente. Così i fratelli, riuniti, cercano di scoprire il segreto della loro famiglia disfunzionale tuttavia cominciano a separarsi a causa delle loro personalità e abilità divergenti.

the umbrella academy

Netflix ci ha visto lungo

Questa nuova serie non spicca esclusivamente per l’originalità della trama, ma per ogni piccolo istante che il pubblico guarda ed ascolta. I personaggi sono in continuo movimento ed il loro sviluppo è notevole di episodio in episodio. Qui non si parla della solita famiglia alla Seventh Heaven o del solito stereotipo di orfani raccontati da Charles Dickens. Si viaggia in una dimensione mai trattata. La trama non presenta buchi e riesce, in maniera superba, a reggere i ritmi di svariati viaggi nel tempo che potrebbero, invece, portare il pubblico nell’oblio.

the umbrella academy

La fotografia è all’altezza di una produzione Netflix, ricca di particolari e mai scontata. La vera ciliegina sulla torta è una azzeccata e ricercata colonna sonora. Si viaggia da una cover di A Hazy Shade of Winter di Simon & Garfunkel, ai Radiohead, passando da Soul Kitchen dei The Doors fino allo sfacciato Noel Gallagher. La Musica diventa, spesso, protagonista nei momenti salienti di The Umbrella Academy: li domina, li rende epici ed unici.

Vi abbiamo incuriosito eh

In conclusione arriverete alla fine del decimo episodio, con impaziente voglia di seguire il proseguo degli eventi. Tranquilli, è già in produzione una seconda stagione. Fino ad allora Spotispy continuerà ad aggirarsi tra nuova musica e nuove serie. Stay tuned!!!

Articolo a cura di Mauro Amoruso

Sostenere il mio Blog

Per chi volesse sostenere la mia attività di Blogger è sufficiente:

  • acquistare da Amazon usando il mio referral cliccando QUI
  • attivare gratuitamente Amazon Prime cliccando QUI
  • attivare Prime Video cliccando QUI
  • ottenere in sconto Amazon Music QUI
  • ATTIVARE SATISPAY col codice SALVATORELAME
  • Donare una somma libera su PAYPAL QUI

Trovate tutte le migliori tariffe Mobile nella sezione dedicata del mio sito QUI, il mio canale di Offerte Telegram per usufruire delle offerte e dei codici sconto su Amazon. Inoltre su Instagram e su Facebook potete seguire i miei test su tutti i prodotti in prova e condividere con me opinioni e dubbi di qualsiasi tipo

Autore dell'articolo: Salvatore Lamesta

Lascia una recensione

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami