Xiaomi Mi 9, dopo 24h mi sono fatto un’idea

Amici benvenuti nuovamente sul mio Blog. Oggi voglio raccontarvi come sono andate le prime 24 ore insieme allo Xiaomi Mi 9. Nonostante tutto il polverone che alcuni siti e youtuber hanno creato, non ho resistito dal provare questo nuovo device. E alla fine dei conti, credo di aver fatto bene a seguire il mio istinto. Dopo la prima giornata di utilizzo, sono arrivato già ad una conclusione. Sapete quale? Questo smartphone non appartiene a nessuna gamma a cui siamo abituati. Provo a spiegarvi il motivo.

Xiaomi Mi 9 secondo me

Non vi parlerò di scheda tecnica, ma voglio solo ricordarvi che in questo telefono abbiamo lo Snapdragon 855 e la versione da me acquistata è la 6/64. Comprata ovviamente su Amazon QUI. Già impugnando la scatola ho capito che in mano avevo un prodotto di un certo livello. Carino l’effetto cangiante in corrispondenza del numero 9. All’interno oltre il telefono ho trovato: l’inutile manualistica, l’adattatore per il jack, il caricatore da muro, il cavo USB di tipo C e una cover. La cover è la più brutta tra quelle trovate ultimamente in confezione. Ho testato il Pocophone, il Mi 8 Lite ecc. e vi dico che questa cover non è all’altezza di questo smartphone. Soprattutto perchè non protegge le fotocamere che rimangono sporgenti.

Xiaomi Mi 9

24 ore con Xiaomi Mi 9

Da bravo smanettone ho provveduto subito ad installare tutte le app necessarie al mio utilizzo. Sono rimasto molto colpito dal display veramente bello e luminoso. Neanche il tempo di iniziare ed è arrivato l’aggiornamento della Global Stabile alla versione 10.2.12.0 con le Patch di Febbraio 2019. Sono state introdotte principalmente due novità:

  • la night mode per le foto al buio
  • uno smussamento degli angoli del notch che ora è meno a punta

Ho installato la Gcam e sono uscito per provare la fotocamera e le varie differenze. Per la cronaca lo smartphone è velocissimo e non esiste app che lo metta in difficoltà. Le storie Instagram non sono un metro di paragone, a mio giudizio, perchè l’app Android fa ca_ _re di suo.

La Fotocamera

Le mie prime impressioni sul comparto fotografico sono positive. Mi 9 ha una tripla fotocamera. Di giorno si ottengono veramente bei scatti. Il sensore grandangolare è qualcosa di fantastico. Quello telescopico un pò meno. Il sensore principale da 48mpx, IMX 586 di Sony, si comporta bene. Ma devo chiarire subito un concetto: QUESTO SMARTPHONE NON SCATTA FOTO A 48MPX. Questa fotocamera scatta foto a 12mpx, dove ogni pixel è originato da 4 pixel più piccoli interpolati per fornire più luce e dettagli. A me sinceramente interessa poco perchè gli scatti sono di alto livello. Ma ribadisco NON SCATTA FOTO A 48MPX CHIARO??? Vi faccio vedere qualche scatto realizzato con la camera stock.

Concludendo

Concludo queste prime impressioni, ritornando al ragionamento iniziale. Questo Xiaomi Mi 9 non è un Top di gamma ma non è neanche un mediogamma. E’ uno smartphone che si colloca in una fascia a cavallo e rapporto qualità/prezzo altissimo. Trovatemi quale Brand vi darà, a 449Euro, un device con: Snap 855, tripla fotocamera, NFC, materiali premium, USB-C, ricarica wireless, display amoled e protezione Gorilla Glass 6. Vi lascio anche gli screenshot del risultato della batteria che promette molto bene.

Volutamente non ho toccato alcuni argomenti che saranno oggetto di approfondimento nella recensione che farò dopo una settimana di utilizzo. Se volete vedere gli scatti realizzati in questi giorni e interagire con me seguitemi su Instagram.

, , , , , , , ,

Lascia una recensione

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami