Yi Gimbal per Smartphone [RECENSIONE]

Read Time4 Minutes, 37 Seconds

Oggi il vostro Salvatore vi parla di Yi Gimbal, la proposta dell’azienda Yi Technology. Essa ha come core business la realizzazione di prodotti come: action cam, fotocamere, dispositivi di registrazione video, ip-camere e accessori vari. Acquisita da Xiaomi, ha mantenuto comunque una sua identità e una sua filosofia di proposte e di vendita. Avendo a casa una ip-camera di sorveglianza Yi, non ho avuto esitazione ad acquistare anche il Gimbal dato che ne stavo cercando uno.

yi gimbal

Yi Gimbal è stato lanciato poco più di una settimana fa su Amazon al prezzo di 89Euro. Costo decisamente interessante rispetto all’attuale di 139Euro. L’ho acquistato e provato per sei giorni. Ora sono pronto a dirvi le mie impressioni su questo dispositivo.

Scheda Tecnica Yi Gimbal

Dimensioni : 296mm x 121mm x 52mm
Peso: 420g
Smartphone Compatibili 54 ~ 86 mm
Tilt Axis Mechanical Movement Range: 320°
Roll Axis Mechanical Movement Range: 320° (Vertical)
Pan Axis Mechanical Movement Range: 360° (Vertical)

Temperatura di utilizzo: 0 ~ 45
Batteria: due da 18350 ognuna da 850mAh
Autonomia: 6 – 8h
Aggancio: vite da ¼”

Confezione di vendita

Scatola ben realizzata con immagine, logo dell’azienda e caratteristiche del prodotto stampate nel retro. All’interno oltre il Gimbal troverete: il cavo USB-microUSB, il manuale utente e la garanzia. Piccolo focus sul manuale, è in lingua inglese. Ok si capisce senza problemi, ma perchè non farlo multilingua? Altro focus sulla garanzia, 12 o 24 mesi? Da ciò che è scritto solo per i prodotti venduti in Europa, la copertura dovrebbe essere di 24 mesi.

yi gimbal

Dotazione nel complesso appena sufficiente all’utilizzo e con alcuni aspetti migliorabili, vedi il manuale e la garanzia.

Design

Il Gimbal Yi è realizzato molto bene e con buoni materiali. Pesa 420g perciò è molto robusto ma nonostante ciò non avrete problemi durante le riprese. E’ molto maneggevole, non scivola e la qualità costruttiva lo rende ancor più apprezzabile. Non ho capito se il manico è realizzato in materiale plastico o alluminio, la qualità è molto molto buona. Sotto la base troviamo il foro per una vite da 1/4″, in cui agganciare un treppiede. Nella parte frontale abbiamo la zona comandi con: tasto accensione/spegnimento, tasto modalità e tasto rec/shot. Poco più a sinistra c’è l’alloggio microUsb per la ricarica. Vi ricordo che questo Gimbal non ha la funzione powerbank. Alla fine del manico si susseguono i tre giunti cardanici che terminano con la zona di aggancio dello smartphone. Questa può essere regolata tramite due rotelline. Potrete scegliere se posizionare il device in verticale o in orizzontale e calibrare il gimbal in base al peso del vostro terminale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Come utilizzare il Gimbal Yi

Innanzitutto scaricate l’app Yi Gimbal dal PlayStore o attraverso il QR Code che trovate sul manuale. Installate e per il momento fermatevi qui. Agganciate lo smartphone al gimbal e calibratelo in base al peso del vostro device. Questo sarà possibile svitando la rotella che trovate al livello del secondo giunto. Una volta equilibrato il tutto accendete il gimbal e verificate che sia perpendicolare al manico. Avviate l’applicazione e collegatevi allo stabilizzatore mediante Bluetooth. Questa operazione a parer mio poteva essere meno macchinosa dato che sarà necessario effettuarla sempre. Una volta collegato smartphone e gimbal avrete il pieno controllo di tutto il sistema. Fondamentalmente le modalità previste per l’utilizzo sono tre:

  • Pan, tilt e roll bloccati con gli assi che seguono il movimento del gimbal in orizzontale
  • Lock, tutti gli assi sono bloccati e ripresa fissa in un punto
  • Tilt e Pan, roll bloccato e assi che seguono il movimento in tilt e pan

Per switchare da una modalità all’altra vi basterà premere il pulsante MODE contrassegnato da una M. La funzione Pan è la modalità base del gimbal a cui è associato il Led colorato in verde. Il Lock è la seconda funzione attivabile premendo il pulsante M per due volte, Led colorato in rosso. Il Pan/Tilt è attivabile premendo per tre volte il pulsante M, Led colorato in blu.

L’App mi ha convinto a metà

Forse parlare di delusione è troppo, ma sicuramente mi aspettavo di più. Niente traduzione in italiano, manca la compatibilità alle riprese in 4k, audio ovattato durante i video, manca una segnalazione della percentuale della batteria e timelapse in movimento poco fluido. Per questi aspetti confido in aggiornamenti futuri del software. Nonostante ciò le funzioni ci sono e vengono eseguite molto bene. Potrete effettuare panoramiche abbastanza precise, foto col grandangolo e anche in modalità longexposure, video col tracking di un soggetto ecc. Sarà poi la confidenza col dispositivo a farvi ottenere effetti incredibili. Ad esempio pensate al tracking di un soggetto/oggetto in movimento. Con questo gimbal riuscirete ad eseguirlo in maniera piuttosto precisa.

yi gimbal

yi gimbal

yi gimbal

Considerazioni

Sarò diretto nelle mie considerazioni finali. Vale 139Euro di spesa? Assolutamente no. Il suo prezzo giusto è pari a quello al lancio di 89Euro. Mancano diverse cose affinchè possa scontrarsi con dispositivi del calibro di Dji Osmo Mobile 2 e Zihyun Smooth 4. Yi Gimbal funziona molto bene, morbido e preciso nei movimenti. Ha una buona autonomia con circa 5h e 30′ di utilizzo rispetto alle 6-8 dichiarate dal produttore. La pecca più sensibile è l’audio ovattato nei video a cui io ho risolto utilizzando, durante le riprese, l’app fotocamera del mio Xiaomi Mi Note3. Ma anche la perdita del segnale Bluetooth è sintomo di una applicazione non ottimizzata. Qualora Yi dovesse riproporlo ad 89Euro vi consiglio di acquistarlo ma a 139Euro no. Altra considerazione va fatta sui gadget compatibili che al momento non ci sono. Non esiste un fodero ne un treppiede (anche se basta averne uno compatibile con vite da 1/4″). Insomma considerando tutti questi aspetti il mio voto è un 7–, confidando in futuri aggiornamenti software.

Seguitemi su Instagram su Telegram su Facebook

00

Lascia una recensione

Please Login to comment

Fammi sapere cosa ne pensi

  Subscribe  
Notificami
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: